Green

Green

La nuova soluzione Green

 

 

Al giorno d’oggi dove si dà sempre più spazio a valori quali ecosostenibilità ed antiinquinamento, anche nel mondo dell’arredamento outdoor si è cercato di trovare una soluzione che possa aiutare, almeno in parte, a realizzare questi principi.

 

L’azienda Giovanardi , grazie agli studi condotti da Sauleda in collaborazione con Pureti, ha iniziato già in questo 2020 la produzione di un tessuto che incarnerà tutto questo, il suo nome: IRISUN GREEN®.    

 

 

La Tecnologia Green

 

 

Il plus della finitura Green® che lo rende l’innovazione al servizio dell’ambiente e che troviamo nell’innovativo tessuto 100% acrilico tinto in massa, risiede nel suo rivestimento con nanoparticelle di biossido di titanio (TiO2).

 

 

Queste particelle decontaminano l’ambiente circostante, eliminando gli odori, migliorando la qualità dell’aria e donando un senso di freschezza e pulizia, evitando soprattutto il deposito e l’accumulo dello smog.

 

Grazie all’azione della luce del sole si innesca una reazione di fotocatalisi che accelera la decomposizione chimica naturale di molecole organiche inquinanti.

 

Il tessuto Irisun Green® inoltre riduce il particolato organico (COV), i gas serra indiretti (NOx e SOx) e le polveri sottili (PM 2,5 e PM 10) presenti nello smog ed inquinamento urbano. 

 

 

Cosicché grazie ad una tenda da sole di circa 4×2 mt si possa replicare l’azione purificante dell’aria svolta in 1 anno da un albero e che consenta di abbattere l’inquinamento emesso da un’automobile in circa 365 giorni.

 

Il processo di Fotocatalisi

Come spiegato dall’azienda Sauleda: “Il processo inizia quando i raggi UVA colpiscono il tessuto Green®, che contiene una preparazione minerale a base di biossido di titanio. In questo momento inizia un processo chimico nel tessuto che converte l’ossigeno e il vapore acqueo presenti nell’ambiente in detergenti: idrossido (OH), un potente disinfettante e superossido (O2). OH converte sporco e composti organici volatili come polvere, fumo o muffa in minerali e gas, che a loro volta vengono trasformati in vapore acqueo.

 

L’O2 riduce l’ossido di azoto (NOx), uno dei gas più dannosi che esiste, trasformandolo in sali relativamente innocui. I raggi del sole sono essenziali per eseguire il processo di fotocatalisi, quindi è in tessuti come tende da sole che viene massimizzata la capacità di purificazione di gas come NOx. Questo gas è prodotto principalmente dai motori a combustione dei veicoli. In questo modo, è possibile calcolare che 4×2 mt di un tessuto verde equivalgono alla rimozione di un’auto in movimento per un anno intero.”

 

 

Detto ciò vediamo come anche nel suo discorso di presentazione, il fondatore dell’azienda Giovanardi abbia voluto sottolineare come il progresso e la tecnica hanno ormai raggiunto livelli elevati, quindi la successiva evoluzione dei prodotti, sarà in termini di sostenibilità, ovvero produrre senza recar danno alle generazioni future.

 

 

Noi come i nostri partners, ci teniamo al pianeta su cui viviamo ed alla sua sopravvivenza, per questo abbracciamo a pieno il grande progetto portato avanti dalle aziende Giovanardi – Sauleda – Pureti con i tessuti Green perché siamo sicuri che per vivere meglio bisognerebbe iniziare dalla propria casa.

Usiamo cookie anche di terze parti chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.